Il White Paper di Ogilvy Consulting e aBP per guidare i brand nel cambiamento

Team aBP || Con l’obiettivo di interpretare quanto in atto in tutti noi, persone, Ogilvy Consulting, il team di consulenza dedicato alla strategia e all’innovazione di Ogilvy, con aBetterPlace, divisione di IESCUM, Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano, presenta il white paper: “COVID-19: i brand e le personeCome le Scienze Comportamentali ci aiutano a comunicare al meglio quando il mondo sembra impazzire.”

È evidente che questa crisi sta profondamente modificando  il contesto in cui viviamo, costringendoci a cambiare le nostre abitudini e ad istituirne di nuove, stimolandoci a con­centrarci su cosa per noi sia davvero importante: siamo costretti ad esercitarci nella “riprogrammazione” dei nostri modelli mentali, a generare nuovi significati superando lo smarrimento iniziale. In questo processo diventa più che mai importante che governi, regioni, comuni, aziende o altre istituzioni pubbliche e private, sappiano parlare alle persone nel modo più efficace  per supportarle nel prendere le decisioni migliori, perché proprio dalle decisioni dei singoli dipende la definizione del futuro di tutti.

Le Scienze Comporta­mentali diventano un importante strumento per capire meglio la situazione attuale ed identificare soluzioni effica­ci per affrontarla: ci consentono, infatti, di comprendere la funzione di scelte apparentemente indecifrabili e irrazionali dei singoli individui, e quando è necessario, di prevedere e modificare i loro comportamenti.  È tramite le Scienze Comportamentali, infatti, che pos­siamo ipotizzare e descrivere i meccanismi sottostanti alle reazioni degli individui sia per interpre­tare e comprendere il presente, che per immaginare lo scenario futuro. Ed è grazie alle Scienze Comportamentali che possiamo definire come veicolare al meglio i messaggi comunicativi, sfruttando o contrastando gli errori di giudizio che, inevitabilmente, siamo portati a compiere quando prendiamo le nostre decisioni.

Convinti quindi del ruolo sociale che assume la comunicazione, in particolare in questo specifico contesto, il team di aBetterPlace ha deciso di affiancare Ogilvy Consulting nell’interpretare quanto sta avvenendo. I suggerimenti dati nel paper sono indirizzati ai brand per supportare le aziende nel muoversi in questo difficile momento. Ma hanno una portata sicuramente più ampia: qualsiasi tipo di comunicazione, in questo momento, per essere efficace, deve essere definita sulla base di adeguati modelli interpretativi, che noi crediamo essere quelli dell’economia comportamentale.

Il white paper integrale “COVID-19: i brand e le personeCome le Scienze Comportamentali ci aiutano a comunicare al meglio quando il mondo sembra impazzire” è disponibile sul sito www.ogilvy.it.

Fonte: COVID-19: i brand e le persone, whitepaper (PDF)

Whatsapp